Microsoft ha annunciato che dal 14 gennaio 2020 terminerà il supporto per il suo sistema operativo Windows 7. Quando Microsoft dichiara di non supportare più un sistema operativo, ciò non significa che non si possa continuare a usarlo. Significa che la società non svilupperà più attivamente aggiornamenti critici. Questi aggiornamenti sono le patch e le correzioni che possono proteggere il tuo computer da attacchi terrificanti come la recente frenesia del ransomware o worm che possono rendere inutilizzabile il tuo computer e perdere dati vitali.

Il sistema operativo Windows più recente a perdere il supporto Microsoft è stato Windows XP. Ora, l’utilizzo di Windows XP come sistema operativo principale renderebbe la tua macchina un bersaglio facile per gli hacker che hanno indubbiamente creato nuovi exploit che non vengono più sottoposti a patch.

Servizio Assistenza Clienti
Punto Sistemi Srl