Allarme virus Cryptolocker

E’ allarme costante per l’attacco ai sistemi informatici scatenati dai virus “ransomware“, che stanno creando seri problemi a chi purtroppo, suo malgrado, ne resta infettato.

Cosa sono: I “ransomware” sono programmi che, se eseguiti,  ‘prendono in ostaggio’ i dati del PC e delle unità connesse, criptandoli e rendendoli inutilizzabili;una delle variante più diffuse è denominata “CryptoLocker”.

Come infettano il PC: Normalmente si nascondono nelle mail che arrivano da contatti noti, fornitori e/o clienti abituali,  ad esempio Enel, Telecom, Corrieri, sottoforma di allegati o link.

Come difendersi: Poche regole, ma fondamentali:

  • innanzitutto è indispensabile eseguire dei backup giornalieri e verificare costantemente che siano eseguite correttamente.

Se si utilizzano unità esterne, quali hard disk o chiavette, connettere le unità prima del backup e disconnetterle subito dopo; NON lasciare queste unità sempre connesse.

  • Avere sempre un antivirus installato e aggiornato, perché un antivirus non aggiornato non serve a nulla.
  • Infine, il punto più importante:
  • non aprire, ma eliminare immediatamente, un messaggio di posta elettronica se :
  • l’indirizzo mail del mittente non è conosciuto
  • l’oggetto e/o la descrizione della mail non sono chiare o sono sospette
  • non si è in attesa di comunicazioni o non si hanno rapporti di lavoro con il mittente della mail
  • fare sempre attenzione, durante la navigazione, a quello che si sta per scaricare o aprire;

Vi raccomandiamo quindi  a non agire d’istinto ma a prestare attenzione prima di aprire qualsiasi mail.

Il nostro supporto tecnico è a disposizione per qualsiasi chiarimento.